Come costruire resilienza mentale

Come società, ci troviamo di fronte ad un periodo di preoccupazione e cambiamento senza precedenti, ed è soprattutto nei momenti di incertezza che è facile sentirsi fuori focus, il che, a sua volta, può avere un impatto negativo sul nostro umore e sul benessere generale.

Ora più che mai, abbiamo bisogno di costruire la resilienza mentale mentre cerchiamo di capire come affrontare la nostra nuova vita quotidiana.

Che cos’è la resilienza mentale?

La resilienza è la capacità di un materiale di assorbire un urto senza rompersi.

In psicologia si intende la capacità di un individuo di affrontare e superare un evento traumatico o un periodo di difficoltà con gli strumenti necessari a farlo sentire di nuovo meglio.

In sostanza, essere resilienti significa essere in grado di adattarsi e rimbalzare quando succede qualcosa di difficile nella nostra vita.

I nostri livelli di resilienza cambiano e si sviluppano nel corso della nostra vita e, alcune volte scopriamo di non cavarcela bene come gli altri, altre invece ci sorprendiamo del contrario.

Qui condivido alcuni consigli per rimanere mentalmente sani e aiutarvi a costruire la vostra resistenza emotiva nei momenti di incertezza, come questi.

  1. Sviluppare una nuova routine

Anche se può sembrare davvero difficile se la vostra vita normale è stata interrotta da cose fuori dal vostro controllo, è importante cercare di mantenere la vostra nuova routine il più stabile possibile, per darvi una sensazione di normalità.

Alzarsi e andare a letto a orari regolari, prendere un po’ d’aria fresca, fare tre pasti regolari al giorno, avere dei momenti fissi in cui fare attività fisica, può aiutare molto a ritrovare il senso di normalità, non solo da lunedì a venerdì, ma anche creando una routine nel fine settimana. Avete bisogno di sentire la differenza tra giorni di riposo e giorni lavorativi.

  1. Prendete nota dei vostri sentimenti

Mettere le nostre emozioni in parole può aiutarci a superare gli eventi stressanti. Provate a scrivere dei vostri sentimenti per qualche minuto senza sosta, questo può aiutare a organizzare i pensieri e a gestire le emozioni.

Ricordate che la situazione è solo temporanea, proprio come le emozioni forti che possono sembrare intense e durature, tutto questo alla fine passerà. Cercate di fare un passo indietro e di concentrarvi solo su ciò che potete controllare.

Personalmente, se mi sento incredibilmente sopraffatta e stressata, mi siedo in un posto tranquillo e indisturbato, chiudo gli occhi e conto fino a 10. Poi, scrivo tutto quello che sento.

È un’occasione per elencare tutte le cose che mi disturbano, posso prendere ogni problema, analizzarlo, e pianificare un’azione realistica per gestirlo o risolverlo. Questo mi aiuta a sentire che ho la situazione sottomano e che posso gestirla.

  1. Concentrarsi sul presente

Partecipare ad attività che ti portano nel presente è un ottimo modo per rilassarsi. Leggere, cucinare, pulire o fare qualcosa di creativo, ti permette di concentrarti sul tuo compito e non avere lo spazio per preoccuparti continuamente di un futuro incerto.

È anche importante rimanere in contatto e raggiungere le persone che ti fanno sentire positivo ed energico in questo periodo di incertezza. La tecnologia è un ottimo modo per rimanere in contatto con amici e familiari e formare gruppi. Se avete possibilità, in sicurezza, ricominciate a frequentare le persone che fanno parte della vostra cerchia di supporto. Il contatto umano è importantissimo, anche se a distanza di sicurezza.

  1. Fate ciò che è meglio per voi

Fare piccoli cambiamenti può fare una grande differenza e può aiutare a costruire efficacemente la resilienza mentale. Ma ciò che potrebbe essere conveniente per una persona, potrebbe non esserlo per un’altra, quindi provate alcune cose per vedere cosa funziona meglio per voi.

Ricordate nell’ultimo periodo quali giornate sono state migliori e focalizzatevi su ciò che avete fatto in quei momenti, magari la risposta è proprio davanti ai vostri occhi e non ci avete fatto caso.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.