E-MAIL : info@patriciastanghellini.it

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Balance Coaching

L’equilibrio ideale tra lavoro e vita privata può variare da un giorno all’altro. Questo dipende dalle priorità e quelle priorità possono variare a seconda della condizione (single, in una relazione, sposati con figli, disoccupati, in un nuovo business o in un’azienda consolidata).

Le pressioni lavorative a volte possono sovrastare le nostre vite, e anche se tutti sappiamo che la vita è più importante del lavoro, alcuni di noi possono avere giornate lavorative così lunghe da arrivare a trascurare gli amici, la famiglia e gli hobby, mentre il lavoro riempie la maggior parte delle ore del tempo a disposizione. Con la crescita della tecnologia, è più facile lavorare anche se non si è in ufficio; le e-mail e Internet rendono più difficile staccare la spina e ormai, comunicare fuori orario di lavoro, è frequente. La maggior parte delle persone che trascorrono molto tempo al lavoro riconoscono di avere un reddito interessante, ma non hanno poi il tempo per godere del loro denaro o trascorrere del tempo a fare le cose che amano. Trovare un equilibrio tra lavoro e vita personale significa dividere il proprio tempo e conoscere le priorità.

Quali condizioni possono essere un campanello per iniziare a riesaminare il proprio equilibrio?

  • Ci si sente esauriti su base giornaliera non trascorrendo abbastanza tempo con amici o familiari
  • Si trascorrono serate e weekend a pensare al lavoro o addirittura a lavorare, trascorrendo poco tempo per hobby e attività piacevoli
  • Al risveglio ci si sente incapaci di affrontare la pressione della vita e si ha la sensazione che le giornate passino velocemente 
  • Si pensa ad una frase ricorrente tipo: “Ma chi me lo fa fare?” oppure “Ma ne vale la pena?”
  • Amici e familiari non capiscono e lo stress sale

La vita dovrebbe essere un equilibrio tra il piacere e la responsabilità di guadagnarsi da vivere. Senza questo equilibrio, le relazioni possono cominciare a incrinarsi e la vita può smettere di essere un viaggio piacevole. 

Come ritrovare equilibrio?

  • Organizzazione del tempo
  • Identificare le priorità
  • Creare un piano d’azione
  • Comprendere l’effetto positivo/negativo della tecnologia

I rischi di uno squilibrio:

  • La salute – Se si lavora così tanto da non riuscire a fare pause adeguate per il benessere mentale, sport per distendere i muscoli, pasti nutrienti consumati regolarmente, a breve una persona può iniziare a sentirti solo “rallentato” ma, alla lunga, il corpo comincerà a dare i primi segni di malessere. 
  • La famiglia – Le priorità della vita spesso riguardano la propria famiglia. Trascurarla a causa di impegni di lavoro può rendere la vita domestica carica di attriti, aumentando lo stress e l’impatto dello stesso sulla vita personale.
  • Le amicizie – Proprio come la famiglia, le amicizie hanno bisogno anche di tempo dedicato per essere mantenute vite. 
  • L’efficacia – La quantità di ore lavorate in una settimana raramente è correlata alla reale efficacia complessiva. Si è più produttivi quando si è completamente riposati, carichi e motivati, piuttosto che troppo stanchi, stressati e infelici.
  • L’esempio – I leader devono sapere che i colleghi o sottoposti possono involontariamente o intenzionalmente imitare il modo in cui si essi approcciano al lavoro. Se la mancanza di equilibrio tra vita e lavoro sta causando stress, questo potrebbe influenzare anche i colleghi. Essere un buon esempio sarà un insegnamento perché gli altri che possano avere un equilibrio positivo  nella loro vita.

Per una sessione conoscitiva omaggio, clicca qui.

 

TEL

E MAIL

SKYPE

+ 39 333 8791508

info@patriciastanghellini.it

patricia.stanghellini

VUOI SAPERNE DI PIU ?

TI PIACEREBBE FARE
UNA SESSIONE DI PROVA ?